Napoli – Infarto, cinque ore in barella: la moglie lo porta in taxi in un altro ospedale

Colto da un infarto un uomo è rimasto per cinque ore in codice giallo al pronto soccorso dell’ospedale del mare su una barella del triage in attesa di una diagnosi certa e della presa in carico da parte dei sanitari di guardia all’accettazione di Napoli est. L’intervento terapeutico salvavita sull’uomo, con l’impianto in emodinamica di…

Avellino – Controlli della Guardia di Finanza in Alta Irpinia: sequestrati 4,5 grammi di hashish

In occasione delle festività di Pasqua e dei ponti del 25 aprile e del 1° maggio, i finanzieri della Tenenza di Sant’Angelo dei Lombardi hanno intensificato i servizi svolti a contrastare lo spaccio e l’uso di sostanze stupefacenti in Alta Irpinia. I controlli serrati in centri abitati e strade provinciali, in particolare nei luoghi di…

Bimba ferita da spari a Napoli, i medici: «Condizioni estremamente gravi»

Sono «estremamente gravi» le condizioni cliniche della bimba di 4 anni ferita ieri pomeriggio nel corso di una sparatoria avvenuta nella zona di piazza Nazionale, a Napoli. La bimba, ricoverata nel reparto di Terapia intensiva dell’ospedale pediatrico Santobono e in coma farmacologico indotto, è stata operata nella notte. La valutazione dell’opportunità dell’intervento è stata fatta…

Napoli – Auto contro albero sul lungomare, muore famoso notaio napoletano

Tragico incidente questa notte sul lungomare partenopeo dove ha perso la vita uno dei notai più prestigiosi e conosciuti in città. Gaetano Monda, 82 anni, durante i quali si era sempre dedicato alla storica attività notarile in via Duomo, è morto nella propria auto in circostanze che sono ancora al vaglio delle autorità. L’ incidente…

Benevento – Montesarchio: In fiamme l’auto del parroco: «Spero sia stato un corto circuito»

Spero sia stato un corto circuito e una sfortuna per una macchina nuova. Se non dovesse essere così non ho proprio idea del motivo, non ho problemi con nessuno né avuto discussioni. Anzi questo è un periodo molto tranquillo anche con i comitati festa e le confraternite. Se non dovesse trattarsi di un corto circuito…

Avellino – Incidente bus A16: inchiesta bis, sequestrate le barriere di 12 viadotti

Sono carenti sotto il profilo della sicurezza. Per questo la procura di Avellino ha chiesto e ottenuto il sequestro preventivo delle barriere posizionate ai bordi di 12 viadottilungo la A16 Napoli-Canosa nell’ambito dell’inchiesta-bis sulla strage del bus che, nel 2013, sfondò i jersey del ponte Acqualongae precipitò in una scarpata provocando 40 morti. Si tratta dei ponti che insistono sulla tratta autostradale tra le uscite di Baianoe Benevento, precisamente i “Pietra Gemma”, “Acqualonga” (direzione Baiano-Avellino),…