Napoli, il maestro Riccardo Muti alla prima del San Carlo il 25 novembre con Mozart

da IL MATTINO «È un’opera che lascia l’amaro in bocca, un gioco perverso ricco di ammiccamenti erotici, evidentemente Mozart e Da Ponte si divertivano alle spalle di chi non capiva i loro messaggi da buontemponi, ma di Napoli, più studio la partitura, e più mi accorgo che c’è poco». Così Riccardo Muti condensa il senso…

Il «Conservatorio Cimarosa di Avellino» celebra Rossini e la Napoli del suo tempo a 150 anni dalla morte

Nel 150 esimo anniversario della sua scomparsa,il Conservatorio di Musica «Domenico Cimarosa» di Avellino, presieduto da Luca Cipriano e diretto da Carmelo Columbro, si unisce al Conservatorio di «San Pietro a Majella»e all’Università «Federico II» di Napoli per rendere omaggio al grande compositore pesarese Gioacchino Rossini.  «Napoli & Rossini: Di questa luce un raggio» è il titolo della tre giorni che si svilupperà tra Napoli ed Avellino giovedì…